News & Blog

Rimedio naturale contro il Raffreddore e l'Influenza

Rimedio naturale contro il Raffreddore e l'Influenza

I classici sintomi delle malattie da raffreddamento nel 90% dei casi, hanno un'eziologia virale e arrivano a colpire gran parte della popolazione con una media di circa 2-4 raffreddori l'anno. Le malattie da raffreddamento si manifestano generalmente con sintomi quali sensazione di naso chiuso, secrezione nasale, frequenti starnuti, lacrimazione, mal di gola, tosse, difficoltà nella respirazione, sensazione di indolenzimento, mal di testa e talvolta un lieve aumento della temperatura corporea.

La terapia è generalmente di tipo sintomatico a base di: antinfiammatori, decongestionanti, mucolitici, sedativi e antibiotici; questi ultimi tuttavia, risultano spesso essere inappropriati ed inefficaci poiché è nota la natura virale di tali affezioni.

Consapevoli degli effetti collaterali dei farmaci di sintesi, abbiamo già visto alcuni rimedi naturali per combattere raffreddori e sinusiti nel nostro blog Come combattere il raffreddore con rimedi naturali" che siano in grado di fornire una protezione dai malesseri invernali, migliorando le capacità di recupero e potenziando le naturali difese immunitarie.

Ora vediamo invece quali piante e quali rimedi naturali possono affrontare l’eziologia virale.

Quali piante possono contenere degli "antivirali naturali"?

Pelargonium sidoides. Le radici di Pelargonium Sidoides (o Geranio Africano), una pianta appartenente alla famiglia delle Geraniacee, vengono adoperate nella medicina popolare sudafricana per combattere la tosse; sul finire degli anni '90 l'uso delle radici di Geranio Africano è stato introdotto in Germania per ridurre  i sintomi delle patologie delle vie aeree (bronchite, sinusite, tonsillite). I principali costituenti chimici sono le cumarine (la umckalina è una cumarina tipica di Pelargonium radice) ed i tannini.

Le basi farmacologiche sull'utilizzo del Pelargonium nelle malattie delle vie aeree poggiano sul cosiddetto "triplice effetto" della droga. Infatti il pelargonium possiede attività antimicrobica, immunostimolante e inibente l'adesione batterica e virale. L'attività immunostimolante è dovuta alla formazione o al rilascio di molecole citotossiche come l'ossido d'azoto, l'interferone e TNF (una proteina appartenente alla famiglia di citochine, coinvolta nella stimolazione della risposta infiammatoria). Le attività immunostimolanti sono il risultato di un'azione combinata tra i vari principi attivi della droga, piuttosto che di un singolo componente.

Per l'EMEA (European Agency for the Evaluation of Medicinal Products), informazioni riguardanti indicazioni terapeutiche di preparazioni da Pelargonium  radici è disponibile da studi clinici e produttori. EMEA dichiara inoltre che l'efficacia dell'estratto di Pelargonium  è stata testata in pazienti con bronchite acuta, sinusite acuta, raffreddore comune, tonsillo faringite, rinofaringite. I risultati suggeriscono l'uso interno dell'estratto di Pelargonium in casi di infezioni acute alle vie aeree superiori, raffreddore e i trattamenti sintomatici di bronchite acuta non richiedente terapia antibiotica.

Quale pianta accostare a Pelargonium per potenziarne l'effetto?

Il Sambuco, fiori e frutti, che il Dott. Jean Valnet definì "il migliore antiflogistico".  Sambucus nigra, della famiglia delle Caprifogliacee, è un arbusto o piccolo albero che cresce fino alla zona montana di tutta Italia nei luoghi ruderali, lungo le siepi e i fossi e nei boschi radi.

Il sambuco possiede proprietà diaforetiche, diuretiche, antinfiammatorie e stimolanti la secrezione bronchiale, ed è consigliato dalla Commissione E tedesca per il trattamento del raffreddore.

Del Sambuco se ne sono trovate tracce fin dall'età della pietra ed era già utilizzato da Ippocrate e Dioscoride. Il Dott. Valnet distinse le proprietà del Sambuco a seconda della parte da utilizzare: le bacche (i frutti), ad azione sudorifera, antireumatica e antinevralgica;  i fiori, ad azione sudorifera, diuretica, depurativa e galattogena, che indicava per i raffreddori, bronchiti e asma, reumatismi, affezioni oculari, affezioni renali, cistiti.

Dove puoi trovare Pelargonium e Sambuco insieme per avere l'effetto sinergico?

In Influcure, integratore alimentare a base di estratto titolato di Sambuco fiori e bacche e Pelargonium UMK025™. Il primo antivirale naturale. E' consigliato assumerlo ai primi sintomi influenzali e in caso di raffreddore. Il Sambuco risulta utile per la funzionalità delle prime vie respiratorie e la regolarità del processo di sudorazione (come detto prima, è diaforetico). 

Vediamo nel dettaglio i due estratti:

Pelargonium UMK025™ è un esclusivo estratto ottenuto dalle radici di Pelargonium Sidoides (provenienza Sud Africa) con caratteristiche uniche: • Processo estrattivo in Italia tra le colline del Chianti Fiorentino, • Solvente estrattivo Etanolo 12%, • Titolato e standardizzato 20% polifenoli e 0,025% umkalina, • 60 mg/die Dosaggio del Farmaco di Riferimento.

Pelargonium UMK025 è un estratto sul mercato con un contenuto certo in Polifenoli e soprattutto in Umkalina.  Al Pelargonium e soprattutto al principio attivo Umkalina sono riconosciute le seguenti proprietà: antinfiammatorie, Antibatteriche, Antivirali, Espettoranti. 

Sambuco Estratto, da Fiori e Frutti è un esclusivo estratto realizzato attraverso un processo produttivo UNICO che utilizza sia i fiori che i frutti del Sambuco: sul mercato infatti sono presenti solo estratti di sambuco titolati e standardizzati in antocianosidi derivanti esclusivamente dai frutti! È il primo estratto da fiori e frutti standardizzato e titolato nei seguenti principi attivi: Flavonoidi totali come Isoquercitroside (dai fiori), ad attività anti essudativa; 2. Antocianosidi Totali (dai frutti), ad attività antivirale, ed ecco lo studio che lo conferma: Interfering With Lipid Raft Association: A Mechanism to Control Influenza Virus Infection By Sambucus Nigra.

Dott.ssa Laura Comollo

CREA IL TUO ACCOUNT PER UTILIZZARE UNO SCONTO DEL 5% SU TUTTI I PRODOTTI.

Visita il nostro reparto di erboristeria oppure contattaci per eventuali chiarimenti o per maggiori informazioni.

TUTTI I DIRITTI RISERVATI, IL PRESENTE TESTO NON E' RIPRODUCIBILE SENZA ESPRESSA AUTORIZZAZIONE DI ERBORISTERIA COMO.